Un viaggio a Expo 2015: il Future Food District

Postato il 14 May 2015

Enogastronomia

Future Food DistrictProsegue il nostro viaggio nel villaggio Expo. Oggi partiamo alla scoperta del mercato del futuro: un’avventura unica, che difficilmente dimenticherete. Immaginereste mai di poter sfiorare un prodotto e scoprirne tutta la storia?

Uno spazio sperimentale che vi proietterà all’interno di un nuovo modo di intendere il rapporto tra consumatori, prodotti e produttori. Il supermercato del futuro, è qui. Niente fantasie: appassionati di cucina e del buon cibo, promotori del magiare sano ed etico, il Future Food District è quello che avete sempre sognato e desiderato. Immaginate di entrare nel mercato dei vostri sogni, dove con un semplice tocco potrete conoscere la storia dei prodotti che state acquistando. Massima trasparenza, coscienza e consapevolezza di ciò che finirà sulla vostra tavola. Posto nel cuore espositivo del villaggio di Expo 2015, il Future Food District è una di quelle tappe obbligate a cui non dovreste assolutamente rinunciare. Occasione unica e irripetibile per cavalcare l’avanguardia del nuovo modo di pensare all’alimentazione e parte delle Aree Tematiche della grande Esposizione Universale, lo spazio espositivo che vi farà scoprire nuovi livelli di connessione con il cibo si trova simbolicamente nel cuore del Sito, all’incrocio tra Cardo e Decumano. Realizzato in collaborazione con Coop, il supermercato del futuro vi aspetta con 2500 metri quadrati, ai quali si aggiungono 4.500 metri quadrati di piazza pubblica. Entrate, avventuratevi, esplorate una nuova catena alimentare, più etica e trasparente, resa possibile dalle nuove tecnologie: all’interno troverete ampi tavoli interattivi su cui sono esposti i prodotti. Con un semplice tocco, avrete accesso alle “etichette aumentate”, che vi forniranno informazioni complete sull’intero ciclo di vita del prodotto. Perché visitarlo assolutamente? Perché, qui, non si parla di tecnologia ma dell’uomo. Posto al centro dell’attenzione, l’essere umano usufruisce delle nuove tecnologie, intese come semplice strumento e mezzo, per abbattere le barriere tra consumatore e filiera alimentare. Un suggerimento? Se avete in programma di visitare il villaggio durante il prossimo weekend, non perdete l’occasione di fare un salto in città e godervi le melodie di Piano City Milano: sarà il modo perfetto per chiudere un fine settimana indimenticabile.

***

A trip to Expo 2015 – the Future Food District

Our trip to the Expo village continues. Today, we’re off to discover the market of the future, a unique adventure that you won’t easily forget. Have you ever imagined you could touch a product and discover all about it?

An experimental area that will project you into a new way of understanding the relationship between consumers, products and producers – the supermarket of the future is here. No fantasies, fans of cooking and good food and promoters of healthy, ethical eating, the Future Food District is what you’ve always dreamt about and longed for. Imagine going into the market of your dreams, where you can find out about the products you’re about to buy through a simple touch. The greatest transparency, knowledge and awareness of what will end up on your table. Set in the heart of the exhibition site of the Expo 2015 village, the Future Food District is one of those obligatory stops which you shouldn’t give up for any reason. It’s a unique, unrepeatable opportunity to ride the wave of the new way of thinking about nutrition and part of the Topical Areas of the great Universal Exposition. The exhibition space will lead you to discover new levels of connection with the food found symbolically in the heart of the site, at the crossroads of the Cardo and Decumano. The supermarket of the future, created in co-operation with Coop, has 2,500 m2, in addition to 4,500 m2 of public square. Go in, walk round and explore a new food chain, more ethical and transparent, made possible by the new technologies. Inside, you’ll find large interactive tables on which the products are displayed. You’ll have access to the ‘enlarged labels’, which will give you complete information on the whole life cycle of the product, with a simple touch. You absolutely must visit it because it’s not talking about technology but Man. The human being, placed at the centre of attention, makes use of the new technologies, meant as a simple tool and a means for overcoming the barriers between the consumer and the food supply chain. Here’s a suggestion. If you’re planning to visit the village next weekend, don’t miss the chance to go into the city and enjoy the melodies of Piano City Milano – it will be the perfect way to end an unforgettable weekend.

A Romagnese, tra sapori contadini e itinerari religiosi

Postato il 15 October 2014

Enogastronomia
18/10/2014 to19/10/2014

Veduta di RomagneseIl 18 e 19 ottobre un’invitante rassegna gastronomica ci porta in Alta Val Tidone, luogo ideale per gli escursionisti che amano scoprire le risorse naturali e culturali della zona.

Siete pronti a assaporare i sapori unici della tradizione contadina? Prima cosa da memorizzare le date: sabato 18 e domenica 19 ottobre, a Romagnese, in Provincia di Pavia, ci aspetta “Degustando”, rassegna gastronomica di cibi contadini: salumi, formaggi e polenta preparata come tradizione comanda. Il tutto nella splendida cornice di Romagnese, incantevole borgo che ha di recente ottenuto il riconoscimento di “Gioiello d’Italia” per aver saputo conservare al meglio il proprio patrimonio storico e naturale.

Prima di deliziarvi con i prodotti locali, ci potrebbe anche stare una rilassante escursione sul territorio. Consumare un po’ di calorie renderà ancora più gustose le prelibatezze locali. Siamo nell’Alta Val Tidone, uno dei distretti del commercio verso EXPO 2015, finanziati con un apposito bando da Regione Lombardia. Un percorso di accompagnamento e di promozione delle eccellenze territoriali che qui ha trovato la sua realizzazione anche nei “Percorsi degli Oratori”.

Qui trovate tutte le caratteristiche degli itinerari, così potete scegliere quelli che meglio si accordano con i vostri interessi e la vostra voglia di camminare o pedalare. Itinerari adatti a tutta la famiglia e da vivere durante tutto l’anno, per andare alla scoperta dei tanti edifici religiosi della zona: dalla Chiesa Parrocchiale di San Lorenzo del XVI secolo all’Oratorio di Villa Costa dedicato ai SS Fabiano e Sebastiano, costruito presumibilmente tra il 1576 ed il 1584 al tempo della Peste di Milano.

C’è solo l’imbarazzo della scelta, un’esperienza di turismo attivo davvero imperdibile, fra natura, storia e sapori tradizionali.

***

Let’s go to Romagnese, for country flavours and religious itineraries

On 18 and 19 October, an inviting culinary event takes us to Alta Val Tidone, the ideal place for hikers who love discovering the natural and cultural resources of the area.

Get ready to savour the unique tastes of the country tradition. Firstly, memorise the dates – Saturday 18 and Sunday 19 October, at Romagnese, in the province of Pavia. There, ‘Degustando’, a gastronomic event of country food awaits us – cold meats, cheese and polenta prepared as tradition orders. All in the splendid frame of Romagnese, an enchanting village which has recently obtained the recognition of ‘Gioiello d’Italia’ (Jewel of Italy) for having preserved its historic and natural heritage as well as possible.

Before being delighted by local products, we could also think about a relaxing trip in the area. Burning a few calories makes the local delicacies even tastier! We’re in Alta Val Tidone, one of the trade areas for EXPO 2015, financed with a special tender of Lombardy Region. It’s a path promoting and accompanying the local excellences which has been developed in the valley through the ‘Percorsi degli Oratori(Orators’ Paths). All the features of the itineraries can be found here, so you can choose what interests you most and fits your desire to walk or pedal. Itineraries for all the family for all year round, to go and discover the many religious buildings in the area – from the parish church of San Lorenzo, dating from the 16th century to the Oratory of Villa Costa dedicated to Saints Fabiano and Sebastiano, thought to have been built between 1576 and 1584 at the time of the Plague in Milan.

We’re spoilt for choice, an active tourism experience that truly can’t be missed among the countryside, history and traditional flavours.

“Franciacortando”

Postato il 5 June 2014

Enogastronomia

Sabato 14 e domenica 15 giugno torna il weekend interamente dedicato alla storia, alla tradizioni e alla buona cucina del Franciacorta (BS). Colline tappezzate da vigneti, antichi borghi e imponenti castelli faranno da cornice all’edizione 2014 di Franciacortando.

Franciacortando è l’occasione per esplorare questa terra attraverso il lavoro di grandi chef stellati e non solo. Due giorni interamente dedicati alla scoperta di luoghi magici sulla strada del Franciacorta, durante i quali sarà possibile assaggiare proposte gustose, prendere parte a cene gourmet, visitare le cantine aperte o semplicemente passare momenti in buona compagnia.

Nel pomeriggio di sabato 14 giugno, dalle ore 12 alle ore 18, le sette tappe incastonate lungo la strada bresciana saranno animate da una moltitudine di eventi. Gli chef presenti (uno “autoctono” e uno ospite) in ogni sosta “golosa” proporranno al pubblico piatti rivisitati e reinterpretati secondo le regole dello Street Food.

Per cena? Alle 20.30 di sabato i ristoranti “gourmet” coinvolti nell’edizione 2014 proporranno un menu a quattro mani, da vera acquolina in bocca!

Domenica 15 giugno, da mezzogiorno fino alle otto di sera, sarà il momento di un grande e unico evento all’interno dello storico Castello Fassati di Passirano (BS). Tutti gli chef di Franciacortando si troveranno qui: street food e buona musica saranno i protagonisti della giornata dove si potranno gustare tutte le ricette create “ad hoc” per l’evento. Ricordatevi però di acquistare il biglietto d’ingresso, i posti sono contati!

E non è finita qui: preparatevi ad una serie di altri appuntamenti che faranno da corollario a tra cui un tour in bicicletta, nordic walking fra le vigne, passeggiate in carrozza, gustosi workshop e divertente animazione per i più piccoli!

Ce ne sarà per tutti i gusti!

***

On Saturday 14 and Sunday 15 June, the weekend on the history, traditions and good food of Franciacorta (Brescia) returns. Hills carpeted with vineyards, old villages and imposing castles frame the 2014 edition of Franciacortando.

Franciacortando is the opportunity to explore this area through the work of great chefs with stars and others. Two days just on the discovery of the magic places on the road to Franciacorta, when you can also sample tasty proposals, take part in gourmet dinners, visit the open vineyards or simply spend time in good company.

On Saturday 14 June, from midday to 6.00 pm, the seven stages along the road will be enlivened by many events. The chefs attending (one native and the other a guest) at each ‘foodie’ stop will offer the public dishes revisited and re-interpreted according to the rules of Street Food.

And dinner? The ‘gourmet’ restaurants involved in the 2014 edition will offer a really mouth-watering menu by two chefs at 8.30 pm on Saturday evening.

On Sunday 15 June, there will be just one, large event in the historic Castello Fassati di Passirano (Brescia) from midday to 8.00 pm. All the chefs of Franciacortando will be there – street food and good music will be the stars of the day and you can taste all the recipes created ‘ad hoc’ for the event. But remember to buy the ticket, places are limited.

And that’s not all. There will be a series of other associated dates including a bicycle tour, Nordic walking among the vines, drives in a carriage, tasty workshops and entertaining events for children.

There will be something for all tastes.

Tag Cloud

Meteo





0/500

Suggerisci una meta!

Quale località lombarda consiglieresti ad un amico e perchè?

suggerimenti@relaxinlombardia.it

Iscriviti alla newsletter!

Per ricevere aggiornamenti sulle proposte e gli eventi iscriviti alla newsletter di Relax in Lombardia.

Iscriviti subito!